Pagine

domenica 30 novembre 2014

Sugo di carne

Il sugo, una delle cose che caratterizza la cucina di ogni famiglia...per quanto le ricette possano essere simili in ogni casa ha il suo particolare sapore. Mi ricordo sempre quando mi svegliavo la domenica mattina e il primo odore che sentivo nell'aria era quello del sugo che la mamma stava preparando per il desinare. Adesso dopo qualche annetto d'esperienza viene buonissimo anche a me, seguo però un consiglio della nonna e cioè uso il prezzemolo al posto della carota e del sedano...vi garantisco che verrà un sugo speciale!
Ideale per condire qualsiasi formato di pasta, anche se la pappardella e la penna sono il "non plus ultra", oppure per preparare le lasagne o altri piatti toscani di cui più avanti vi parlerò...


Sugo di carne


   INGREDIENTI x 4/6 persone:
  • 350 gr. di macinato di manzo sceltissimo
  • 80 ml. d'olio evo
  • 3-4 cucchiai di cipolla tritata
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato (oppure in alternativa potete sostituirlo con 1 cucchiaio di sedano e 2 cucchiai di carota tritati, ma vi consiglio di provare la mia versione!)
  • 100 ml. di vino bianco (o rosso)
  • 400 gr. di pomodori pelati (io uso quelli ciliegini)
  • 4 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 1 bicchiere d'acqua calda
  • un po' più di mezzo dado classico Star
  • sale
  • pepe
  • (per rendere il sugo più rustico si possono aggiungere 30 gr. di funghi porcini secchi, per farlo invece alla contadina 200 gr. di fegatini di pollo a pezzettini)


Tritare il prezzemolo e la cipolla e metterli con l'olio in un tegame, appena l'olio è caldo aggiungere, senza aspettare che soffrigga, la carne macinata, mescolare e far insaporire. Quando il macinato ha cambiato colore e ha perso tutta l'acqua sfumare con il vino e farlo evaporare bene. A questo punto unire i pomodori pelati passati, il concentrato sciolto nel bicchiere d'acqua calda, il dado, il sale e il pepe. Mescolare bene e cuocere il sugo coperto per 1 ora e 45 minuti a fuoco bassissimo, rigirando ogni mezz'ora. Il sugo è pronto quando è bello denso e l'olio è venuto tutto in superficie. Se decidete di aggiungere i funghi secchi vanno prima ammollati in acqua fredda per 20 minuti, poi sgocciolati, tagliati e uniti mezz'ora prima di fine cottura con un po' della loro acqua filtrata bene perché conterrà terra. Se invece decidete di aggiungere i fegatini a pezzetti unirli un'ora prima di fine cottura. Il sugo è più buono se prima dell'utilizzo viene fatto raffreddare e riposare qualche ora; dopodiché conditeci la pasta che preferite, magari con l'aggiunta di un pezzettino di burro e di una bella spolverata di parmigiano sopra...oppure mangiatelo su una bella fetta di pane toscano, come faccio sempre io!



Nessun commento:

Posta un commento